#In medio stat virtus è l’espressione ambigua di oggi

La frase ambigua di oggi è: In medio sta virtus

Il significato latino, originale e sostanziale della frase è: La virtù consiste nella moderazione.

Ora il significato che va per la maggiore è: La virtù sta nel mezzo.

Invece la virtù, come la bellezza, sta nell’occhio (nella morale) di chi guarda. Un aiutino: Le virtù cardinali

Immaginiamo di dover giudicare i comportamenti di due persone; l’una che vuole uccidere l’altra e l’altra che vuole solo pestare la prima. In medio stat virtus e perciò una buona pestata a sangue, sul filo della morte, è esercizio di medietà virtuosa?

Viene il sospetto che nella storia qualcuno abbia voluto manipolare i significati pro domo sua; un qualcuno che abbia avuto interesse pilatesco nel posizionare i probi viri né di qua nè di là, ma nel mezzo. Oppure che qualcuno che abbia interesse a non far emergere nessuno per i suoi meriti, ma piuttosto forzare moralmente a stare nella medietà, cioè a non infastidire con innovazioni e cambiamenti?

Un esempio: Il bene-morale della decrescita verso il male-morale-crescita. Investigate voi su chi possa avere interesse a sostenere che si stava meglio quando si stava peggio, per esempio prima della penicillina o della democrazia.