La libertà dell’individuo nella Carta di Mandè, Mali, XIII secolo

“”Lo spirito dell’uomo vive grazie a 3 cose: vedere ciò che ha voglia di vedere; dire ciò che ha voglia di dire; fare ciò che ha voglia di fare, perciò ora ciascuno risponde della sua persona, è libero nei suoi atti, nel rispetto delle leggi del suo paese”” (Carta di Mandè, o Kouroukan Fouga, emessa da Soundiatra Keita, Mali, inizio del XIII secolo)

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *