Prima la gallina (produzione) o prima l’uovo (credito)?

Pare che la BCE debba scegliere e ha scelto. Ecco il parere di uno dei membri del board.

Only an economy with sustainable growth and price stability can solve this dilemma. “The only way to move on from the current low interest rate environment is to reinvigorate the productive potential of the euro are economy”, Cœuré said.

Maggiore credito genera inflazione, maggiori tassi di interesse e quindi guadagni nel sistema finanziario. Maggiore produzione genera maggiore GDP e di conseguenza più ampia massa monetaria (credito). Ma la Produzione senza il Credito, non è cosa facile. Però si può essere selettivi: diminuire il credito alle amministrazioni pubbliche che bruciano denaro senza generare valore (per convenzione) e finanziare l’impresa perché generi valore, che è il suo mestiere.

Anche Yellen della Fed la pensa allo stesso modo: i tassi bassi tendono a creare bolle finanziarie, non sta alla FED controllare gli eccessi della finanza. Ma agli organi di controllo.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *