The Black Box Society

Viviamo circondati da formule matematiche che meccanizzano i processi decisionali: gli algoritmi, nome derivato dal matematico arabo Al-Khwarizmi che li sviluppò nel IX secolo, dominano sempre più la vita reale; su alcune testate giornalistiche, un articolo su tre è scritto dal computer utilizzando algoritmi, e secondo alcuni il 90% delle notizie sarà generato tramite algoritmi, in un prossimo futuro. Algoritmi suggeriscono che cosa e come scrivere sui social media. Un terzo delle operazioni di trading nei mercati finanziari USA è gestito da algoritmi matematici, e la metà a Londra. Recensioni on-line su ristoranti ed alberghi sono prodotte allo stesso modo, come le trame dei film. Gli algoritmi influenzano quello che vediamo, leggiamo, compriamo, scegliamo: “quello che ci manca come pubblico è una chiarezza su come gli algoritmi esercitano un potere su di noi”, paventando una “Black Box Society”.

Su www.smartweek.it nella rubrica “una tazzina di caffè…”.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *